Come vendere arredamento online - La guida definitiva per i rivenditori

I mobili sono una delle cose che ti fanno sentire a casa. Se possiedi un marchio di arredamento per la casa, non vendi semplicemente cose. Vendi intimità, lusso, comfort. Vendi l’atmosfera. Questo business richiede diligenza.

Costruire un business online di successo nel settore dell’arredamento richiede molto di più della semplice creazione di bei mobili. La maggior parte degli acquirenti vede i mobili come una relazione a lungo termine, il che significa che i tuoi prodotti devono essere di fronte alle persone giuste al momento giusto e devono fare un’impressione positiva e duratura. Questo non accade per caso. Una strategia di marketing per l’arredamento è il tuo progetto per far sì che i potenziali clienti pensino al tuo marchio quando sono pronti a prendere l’impegno.

I principali passi per impostare un business per vendere arredamento online.

working-hard-to-finish-the-high-speed_t20_dpNYG3-large.jpg

1. Pensa al concetto di negozio

Se investite abbastanza nel design dei vostri prodotti, troverete il vostro cliente.

Per ottenere la tua fetta di torta, dovrai adattare i tuoi prodotti a una nicchia specifica con un pubblico ben definito.

Trova il tuo stile tipico, il tuo tipo di linguaggio, il tuo look personale, e cerca di creare questo tipo di esperienza complessiva che si adatti ai tuoi prodotti.

Ad esempio I nostri mobili sono molto semplici, puliti, monocromatici, molto “black & white”.

Chi vorrebbe esprimersi con i vostri mobili? Potete scoprirlo definendo il vostro target di clienti. È meglio farlo prima di iniziare un business online. Tutti hanno bisogno di sedie, tavoli e divani nelle loro case, ma si può sprecare una tonnellata di dollari di marketing cercando di vendere mobili a tutti.

La sua idea ti aiuterà a farti un’idea della formula perfetta del tuo marchio che farà sì che la gente si interessi davvero al tuo prodotto. In poche parole, devi rispondere a tre domande (in questo particolare ordine):

Perché lo fai?

Come lo fai?

Cosa fai?

working-hard-to-finish-the-high-speed_t20_dpNYG3-large.jpg

2. Testa la tua idea di prodotto

Il tuo prodotto è qualcosa che il mondo vuole? È meglio assicurarsi che lo sia. Ci sono molti modi per valutare la fattibilità del tuo prodotto:

Analizza la tua concorrenza.

Controlla le tendenze di Google.

Crea delle campagne testing su Facebook

Lancia una campagna di crowdfunding.

Raccogli un gruppo di discussione.

working-hard-to-finish-the-high-speed_t20_dpNYG3-large.jpg

3. Costruire un sito di e-commerce di alta classe

Proprio come qualsiasi altro settore, vendere mobili online ha le sue insidie.

Il più delle volte, i mobili sono costosi. Per i commercianti, equivale a ulteriori investimenti nella fiducia dei clienti. Coloro che acquistano mobili online vogliono essere sicuri che siano esattamente come li vogliono nelle loro case. Il tuo sito web dovrebbe avere tutte le carte in regola per fornire abbastanza informazioni – e comunque essere facile da navigare.

 

3.1.Design

Dato che i prodotti di arredamento sono complessi, il tuo sito di e-commerce dovrebbe essere sia informativo che facile da usare. Pensa a lungo e intensamente a come strutturerai il contenuto del tuo sito web.

La strategia di web design del negozio “vario” è:

Ridurre tutto al minimo assoluto.

Gestione del negozio

Quando costruisci il tuo sito e-commerce per vendere mobili online, presta attenzione sia alla vetrina che al backend. A differenza del resto del tuo sito web, l’amministrazione del tuo negozio è qualcosa che visiterai ogni giorno.

belfast-harbour-we-build-some-of-the-worlds-largest-structures-even-if-you-dont-agree-with-mining_t20_e8L9wm.jpg

4. Pensa alla tua strategia di spedizione

Questa potrebbe non essere la prima cosa che ti viene in mente. Tuttavia, se hai intenzione di vendere mobili online, le tue spedizioni saranno grandi, pesanti e, possibilmente, fragili. Che combinazione!

77gnvR_t20_z9jJzw.jpg

5. Dire di no al marketing aggressivo ma si alle strategie di marketing

Come menzionato sopra, i clienti hanno bisogno di pensare per un po’ prima di acquistare mobili. Il processo decisionale può richiedere molto tempo. Molti dei clienti di Patrick e Lisa iniziano a pensare ai loro prodotti ancora prima di cambiare casa. Cominciano a fare ricerche, li trovano, ma poi traslocano prima e hanno altre cose da fare fino all’acquisto.

Il consiglio numero 1 è quello di sviluppare una comunicazione personale con i clienti per incoraggiarli a fare un acquisto.

Quindi, se hai intenzione di vendere mobili online, vuoi sicuramente diffondere la parola sulla tua attività attraverso la pubblicità, che per funzionare ha bisogna di una strategia che andremo ad illustrarvi qui sotto.

Perché avere una strategia di marketing per l'arredamento è importante

Il mercato dell’arredamento si sta evolvendo man mano che i dati demografici si spostano e le abitudini di acquisto dei consumatori cambiano. Nessun venditore di mobili può permettersi di avere una scarsa strategia di marketing. Avere ottimi prodotti e un servizio stellare non è sufficiente per competere. È necessario essere in cima alla mente al momento giusto e fornire un’esperienza di acquisto che spinga gli acquirenti a completare la vendita.

Avere una strategia completa per la tua azienda di mobili ti aiuterà a determinare chi sono i tuoi clienti ideali, come fornire le esperienze che desiderano dove le desiderano, come coltivare le relazioni che portano all’impegno a lungo termine del cliente, e come fare tutto ciò mentre gestisci la tua azienda, non i tuoi database. Ed ecco come farlo.

Come assemblare la vostra strategia di marketing per l’arredamento

Sviluppare un’efficace strategia di marketing per l’arredamento richiede tempo e impegno, ma non deve essere complicato. Questa guida ti mostrerà passo dopo passo come costruire una strategia di marketing che ti aiuterà ad aumentare le tue vendite di mobili. Il tuo business ne vale la pena.

Passo 1: Capire chi compra i tuoi mobili e incontrarli dove sono

Il modo in cui vendi ai tuoi clienti dipende da chi sono i tuoi clienti. Anche se potresti vendere volentieri a chiunque, il fatto è che alcune persone ameranno i tuoi prodotti più di altre. Venderai più mobili se riesci a identificare chi sono queste persone.

Se non sei sicuro di come descrivere i tuoi clienti principali, chiedi a loro! Conducete sondaggi in negozio e online per aiutarvi a creare un quadro del vostro acquirente ideale, includendo la sua età, il sesso, l’occupazione, il reddito medio, gli hobby e le preferenze. Queste informazioni vi aiuteranno a determinare su quali stazioni televisive e radiofoniche si sintonizzano, quali giornali e riviste leggono, quali piattaforme sociali usano – che sono tutte informazioni su dove spendere le vostre energie di marketing emotivo e finanziario.

Ripensate ai vostri clienti ideali. Usate queste caratteristiche per identificare sbocchi regionali o nazionali o strumenti per opportunità di pubblicità a pagamento. Create pubblicità che parlino al vostro pubblico e sviluppate una connessione tra ciò che vogliono e ciò che offrite. Sii selettivo: vorrai conservare la maggior parte del tuo budget per le opportunità digitali, ma vale la pena di fare almeno un piccolo investimento in questo spazio.

Qualcosa di nuovo: Scegliere le piattaforme sociali per connettersi con gli acquirenti di mobili

Usando la tua ricerca, determina quali piattaforme sociali usano i tuoi clienti target. Vuoi raggiungere i tuoi clienti dove già passano il tempo, non dove tu preferisci passare il tuo. Se il tuo mercato di riferimento include i millennials, Instagram è dove li troverai. Se il tuo pubblico è più anziano, è più probabile che tu li trovi su Facebook. Le persone appassionate di decorazione passano il loro tempo su Pinterest.

Pubblica immagini piacevoli e video condivisibili che sono rilevanti per il tuo marchio. Il social media marketing si basa sulla costruzione di una relazione tra la vostra azienda e le persone che condividono i vostri valori. Il tuo obiettivo è coinvolgere, non vendere. Cercate di coltivare un seguito sui social media di persone che amano l’arredamento come voi. Quando i clienti si identificano con il vostro marchio, è più probabile che i vostri mobili siano in cima alla loro mente quando sono pronti a ridecorare il soggiorno – trasformando quei seguaci in clienti.

Come mettere in pratica una strategia online:

large-oil-refinery-plant-by-the-river_t20_Nx0WJE-Large.jpg

Rendi il tuo sito web splendido come i tuoi mobili

Fino all’87% dei clienti fanno ricerche online prima di entrare in un negozio, il che significa che il tuo sito web deve essere un pilastro fondamentale della tua strategia di marketing per l’arredamento. Come venditore di mobili, sei nel business di fare cose belle. Usa il tuo sito web per mostrare la tua abilità nel design. Ecco alcuni punti da considerare:

Mantenere le apparenze: Fai in modo che i tuoi prodotti appaiano al meglio. Dai ai tuoi mobili il trattamento da rockstar con immagini di alta qualità che ispireranno i tuoi visitatori. Metti in mostra pezzi, stanze o temi di arredamento. Rendi il tuo sito web un luogo dove i clienti vengono a cercare idee, anche se non stanno (ancora) cercando di comprare.

Non essere difficile: Una volta che hai l’interesse di un cliente, vuoi mantenerlo. Assicurati che il tuo sito sia facile da navigare per i clienti, sia che vogliano cercare ispirazione per il design, ammirare prodotti specifici, fare un ordine online o ottenere indicazioni per un punto vendita locale. Questo include assicurarsi che i tempi di caricamento siano veloci: niente allontana un potenziale cliente più velocemente di un servizio lento!

Sii comodo: Nel nostro mondo sempre connesso, i clienti navigano sul web ovunque, anche in movimento. Assicurati che il tuo design web sia comodo da usare in tutti i formati, compresi i browser web tradizionali, i tablet e gli smartphone.

large-oil-refinery-plant-by-the-river_t20_Nx0WJE-Large.jpg

Creare esperienze di arredamento, non solo prodotti

Costruisci una forte identità di marca che renda i tuoi mobili – e gli spazi che creano – facili da ricordare. Per fare davvero una buona impressione, usa il 3D, la realtà aumentata e gli strumenti di realtà virtuale per aiutare i potenziali clienti ad avvicinarsi ai tuoi prodotti. Niente crea una connessione meglio che vedere come un tavolo nuovo ed elegante starebbe nella propria sala da pranzo.

large-oil-refinery-plant-by-the-river_t20_Nx0WJE-Large.jpg

Diventare social

Facebook e Instagram sono una grande risorsa per raggiungere frotte di utenti che sono su una piattaforma di social media molto popolare. Anche se non è più così semplice raggiungere quegli utenti a causa dei cambiamenti dell’algoritmo per il marketing immobiliare. Essere social è di vitale importanza.

Usatelo come un’opportunità per postare foto e video di immobili o per catturare altre immagini rilevanti dello stile di vita che vi aiuteranno a spargere la voce. Connettiti con gli altri cercando hashtag popolari o rilevanti e controlla cosa sta facendo la tua concorrenza sulla piattaforma.

Costruisci la tua pagina business su Facebook e inizia a trattare l’online come la realtà. Si cstante nel postare i contenuti e cercare di essere presente nel rispondere ai messaggi e commenti del tuo pubblico.  

Interagisci nei gruppi Facebook, rispondendo a domande e cercando di offrire la soluzione, aiutare le persone che cercano qualcosa è sempre la tua arma nel business. 

large-oil-refinery-plant-by-the-river_t20_Nx0WJE-Large.jpg

Annunci sui social media

Con così tante persone sui social media è importante avere una forte presenza online. Avere account su tutte le principali reti (Facebook, Instagram, Twitter, Pinterest). Assicurati di rimanere attivo, interagisci con gli altri utenti, pubblica foto e fai sapere alla gente la quantità di proprietà che hai venduto. Costruire una forte presenza online e un seguito è la chiave del successo e avere recensioni positive dai clienti passati renderà più facile per le persone voler fare affari con te.

Facebook è il tuo migliore amico quando si tratta di pubblicità sui social media. Con oltre 1,5 miliardi di utenti giornalieri è la più grande piattaforma di social media. Vi aiuterà a indirizzare un certo gruppo di persone in luoghi specifici per essere sicuri di trovare i clienti giusti per la vostra attività immobiliare. Scegliere gli annunci giusti e le strategie di marketing aiuterà il tuo business a raggiungere i suoi obiettivi.

large-oil-refinery-plant-by-the-river_t20_Nx0WJE-Large.jpg

Creare contenuti video convincenti

Con un terzo dell’attività su internet che viene trascorsa guardando video e i video che portano ad un aumento del 157% del traffico organico nelle SERP per le aziende, è chiaro che il video è una strategia di marketing che non può essere ignorata! Questo è particolarmente vero in un’industria visiva come quella delle costruzioni. Spesso, molte cose belle derivano da progetti di costruzione, quindi perché non mostrarle con contenuti video coinvolgenti?

Il video è anche un ottimo modo per dare personalità al tuo marchio. Un video che mostra i vostri progetti, un video in timelapse del processo di costruzione, o un video divertente sulla cultura aziendale che mostra le personalità uniche del vostro team potrebbe contribuire a rendere la vostra azienda più personale e a costruire il vostro pubblico.

Il social media marketing ti aiuta a stare al passo con le ultime tendenze del settore, compreso quello di cui parlano i tuoi clienti. Se non sei al corrente degli ultimi cambiamenti o sviluppi nel settore, rimarrai indietro rispetto alla concorrenza e sarai presto considerato obsoleto dai clienti.

Capire gli ultimi interessi dei tuoi clienti ti aiuta anche a stare al passo con la concorrenza. Facebook, Instagram e Twitter sono siti eccellenti per osservare i tuoi concorrenti locali. Cosa promuovono? Quali contenuti piacciono di più ai loro seguaci? Come pubblicizzano i loro servizi? Sapere queste cose ti permette di apportare le modifiche necessarie alla tua strategia di social media.

Riflessioni finali

Il marketing sui social media può sembrare travolgente all’inizio, ma la moderazione e la coerenza sono la chiave. Vi consigliamo di fare più ricerche sulle piattaforme specifiche che scegliete di usare

Il marketing digitale non è facile, ma è molto possibile stabilire un marchio e gestire un business fiorente con l’aiuto di comunità come quelle discusse in questo articolo. Se non ti arrendi e continui a mettere fuori contenuti utili e informativi, inizierai a vedere i risultati prima di quanto ti aspetti.

Call to action

×
×

Carrello